• 28 Lug 15
    admin

Sanità, Gatta: “Si riduce percezione servizio pubblico. Emiliano raccolga nostra sfida”

“Sulla sanità si gioca la credibilità di questo governo regionale e ci aspettiamo che Emiliano raccolga la sfida che lanciamo da anni al centrosinistra: vogliamo una sanità moderna, efficiente e controllata che torni a mettere al centro i bisogni e le fragilità del cittadino”.
Lo dichiara il vicepresidente del Consiglio regionale, Giandiego Gatta. “I tagli paventati dal governo Renzi al settore –aggiunge- sono il risultato di una politica contabile e senza immaginazione. La Puglia non può farsi trovare impreparata e deve trovare subito il tempo per predisporre una nuova riorganizzazione sanitaria. Ponendo rimedio all’infausto accorpamento di alcune ASL ed uffici, dove risulta quasi impossibile un controllo stringente sulla spesa. Non possiamo accettare che i cittadini paghino ticket e balzelli introdotti in questi dieci anni, mentre le Asl continuano a non bandire nuove gare per i servizi e mentre siamo ancora in attesa del completamento della centrale unica per gli acquisti. Ridurre ulteriormente l’assistenza –conclude Gatta- concorrerà solo a dissipare la percezione dei cittadini di un servizio pubblico accessibile per tutti”./gg